Mosaico Scienze. Imparare osservando la Natura

E' arrivato il primo libro di testo di Scienze firmato ADM/ADMaiora! Il nostro approccio, la nostra metodologia in un'opera in 3 volumi più eserciziario per la Scuola Secondaria di Primo Grado

VAI AL CATALOGO

SCARICA LA CARTELLINA

GUARDA IL VIDEO DELL’OPERA

RICHIEDI UNA COPIA GRATUITA

 

Clicca sulle copertine per l'indice e la struttura dell'opera.

Mosaico scienzeè un corso che punta al conseguimento delle competenze disciplinari scientifiche e delle competenze-chiave europee, attraverso una struttura editoriale che punta fortemente su un percorso didattico-esercitativo. Sono affrontati tutti gli argomenti scientifici previsti dal piano di studi e sono sviluppate conoscenze teoriche di base, sperimentali e di approfondimento grazie a spiegazioni rigorose, aggiornate e puntuali che, accompagnate da attività esercitative, mirano allo sviluppo di un solido metodo di studio.

L’opera copre in modo esaustivo tutti gli aspetti didattici più attuali (tra cui ricordiamo i percorsi BES, il CLIL, il coding, la flipped classroom) ricorrendo a schematizzazioni, infografiche e percorsi specifici dedicati agli studenti con difficoltà di apprendimento, in particolare grazie alla collaborazione con Erickson. Accompagnare gli studenti nel progressivo sviluppo di un metodo di studio e nell’acquisizione dei concetti scientifici, è la chiave che contraddistingue le efficaci strategie messe a punto dagli specialisti del Centro di ricerca e sviluppo Erickson. I materiali proposti, sia nei volumi principali che nel volume di supporto Uno sguardo sulle scienze, offrono un’ampia gamma di strumenti utili sia per l’insegnante sia per gli studenti.

La realizzazione di questo libro è il frutto di un accurato lavoro di squadra tra le Autrici e  professionisti della didattica e della comunicazione, con competenze scientifiche specifiche; l'opera ha inoltre goduto della consulenza di ricercatori che lavorano all'interno del Museo di Storia Naturale di Milano e del Planetario.

Nella stesura dei testi si è sempre partiti da esperienze vicine ai ragazzi e facilmente verificabili, in particolare nelle unità di Fisica e Chimica. Per quanto riguarda gli esperimenti e le piccole prove proposte, sono stati selezionati solo alcuni dei "grandi classici” arricchendoli con esperimenti inediti, ideati appositamente per Mosaico Scienze. Il linguaggio del libro, pur mantenendosi scientificamente rigoroso, presenta uno stile accattivante, semplice e comprensibile. La terminologia (accompagnata tra l'altro da un ricco glossario) e i passaggi logici sono stati particolarmente curati in modo da evitare involontari fraintendimenti e rendere fluida l'acquisizione dei concetti. Molta attenzione è stata dedicata anche allo "smantellamento" di concetti sbagliati: tramite il contatto con le numerose classi che quotidianamente fanno attività didattica in museo, si tocca con mano con che frequenza molti errori siano radicati nella testa degli studenti e dei loro insegnanti, anche perché spesso le inesattezze sono veicolate proprio dai loro libri di testo (un esempio per tutti il concetto di evoluzione degli esseri viventi, sempre intesa come "progresso" e "miglioramento). Le statistiche e i dati forniti sono aggiornatissimi, come la tavola periodica degli elementi arricchita delle ultime scoperte. Per molti argomenti sono state riportate le ultime teorie proposte come, per esempio, la teoria sull’origine della Luna del gennaio 2017. Molte immagini sono inedite, in quanto scatti dei coautori, come anche la maggior parte delle foto al microscopio e delle foto di minerali e rocce.

Molti aggiornamenti scientifici derivano dalla curatela della didattica di importanti mostre scientifiche come Homo sapiens, terminata il 26 febbraio u.s., e che ha visto la partecipazione di oltre 1000 classi, ma anche Darwin - 2009, mostra Brain – 2014, Food - 2015, Vulcani - 2016 e Terremoti - 2017, DNA – 2017.

In Mosaico Scienza gli autori hanno fatto sempre riferimento diretto a fonti scientifiche affidabili (esempio NASA per l'unità "Universo"), rielaborando e/o semplificando dati e grafici, a differenza della maggior parte degli altri testi, che da anni riportano tutti gli stessi dati, semplicemente rimaneggiandoli.

Alcune "news" di questo corso di scienze sono: l'introduzione di un'intera unità dedicata alla paleontologia; un'unità sull'evoluzione, molto approfondita in quanto base fondante di tutta la biologia; l'unità dedicata all'evoluzione dell'uomo (paleoantropologia) è stata curata in modo particolare e differenzia Mosaico Scienze dalla maggior parte degli altri testi in circolazione, che riportano troppo spesso non solo informazioni errate, ma anche concetti confusi e superati.

Per la rubrica "Sulle Spalle dei Giganti" (SSDG) sono stati selezionati personaggi scientifici noti, affiancati da altri meno noti al grande pubblico, ma che hanno contribuito in modo fondamentale alle scoperte nel campo della scienza. Si è inoltre riservato spazio anche alle “donne di scienza”, come  Rosalind Franklin, Mary Anning, Marie Curie.